CONSIGLI DI LETTURA

Amos Oz: uno scrittore “Contro il fanatismo”

Amos Oz (1939-2018) è stato un autore israeliano che ha scritto pagine importanti della letteratura mondiale; scrittore di saggi e romanzi, giornalista e docente universitario, ma anche fortemente attivo sul versante della politica e di temi “caldi” quali il conflitto israelo-palestinese. In origine Klausner, durante l’adolescenza ha poi cambiato il cognome in Oz - che… Continue reading Amos Oz: uno scrittore “Contro il fanatismo”

Annunci
RECENSIONI

“La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo”: quando causa ed effetto si confondono

La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo (in lingua originale: The Time Traveler's Wife) è un romanzo pubblicato nel 2003 e scritto da Audrey Niffeneger, già autrice delle graphic novel The Three Incestuos Sisters e The adventuress. Henry DeTamble, il protagonista della storia, ha un’irregolarità genetica: suo malgrado, infatti, si ritrova a viaggiare nel tempo e… Continue reading “La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo”: quando causa ed effetto si confondono

SCRITTORI EMERGENTI

“Veronica, il musicista e l’introvabile nota” di Francesca E. Bianchi

“Un’intrigante sfida alla morale”: se dovessi descrivere in breve Veronica, il musicista e l’introvabile nota di Francesca E. Bianchi (edito nel 2017 da “Robin Edizioni”), userei proprio queste parole. Sin dall’inizio veniamo proiettati in un mondo in cui le vite dei giovani protagonisti si mescolano con il suono creato dal pianoforte. Tommaso ha sei anni,… Continue reading “Veronica, il musicista e l’introvabile nota” di Francesca E. Bianchi

CONSIGLI DI LETTURA

“La notte della svastica” di K. Burdekin: un futuro indesiderabile

La notte della svastica di Katharine Burdekin è un libro che non potevo non citare nei consigli di lettura, soprattutto se amate quello strano genere che incrocia la distopia con l'ucronia. Qui infatti, oltre ad avere un mondo completamente "stravolto", ci troviamo anche 700 anni dopo l'ascesa di Adolf Hitler che, non solo ha vinto la… Continue reading “La notte della svastica” di K. Burdekin: un futuro indesiderabile

RECENSIONI

“Non lasciarmi”: i cloni con un destino già scritto

“Commovente e visionario”: così è stato descritto Non lasciarmi di Kazuo Ishiguro, un romanzo ucronico edito nel 2005 e meglio conosciuto con il titolo originale di Never let me go. La trama ci immerge fin da subito negli anni Novanta e in un mondo che sembra essersi proiettato completamente verso gli esperimenti genetici e il… Continue reading “Non lasciarmi”: i cloni con un destino già scritto