SEGNALAZIONI

“Le parole dei fiori. Un alfabeto della lingua delle piante” di Isabel Kranz

Il linguaggio dei fiori (florigrafia) è stato un modo unico di comunicazione molto diffuso e utilizzato nell’Ottocento, soprattutto perché, proprio in quel periodo, certe composizioni floreali servivano per esprimere emozioni che non sempre potevano essere dette apertamente. Sebbene oggi questo linguaggio appaia quasi del tutto dimenticato (se non in alcuni casi sporadici che coinvolgono prevalentemente… Continue reading “Le parole dei fiori. Un alfabeto della lingua delle piante” di Isabel Kranz

Annunci
SCRITTORI EMERGENTI

“Come il sole di mezzanotte” di Liliana Onori

Come il sole di mezzanotte (2015, Librosì Edizioni) è un regency che però possiede una grande ventata di contemporaneità. Scritto da Liliana Onori e primo libro di una dualogia il cui seguito è Ci pensa il cielo, questo testo è sì ambientato nell’Irlanda di fine Ottocento, ma anche un po’ ai giorni nostri se si… Continue reading “Come il sole di mezzanotte” di Liliana Onori

CONSIGLI DI LETTURA

Amos Oz: uno scrittore “Contro il fanatismo”

Amos Oz (1939-2018) è stato un autore israeliano che ha scritto pagine importanti della letteratura mondiale; scrittore di saggi e romanzi, giornalista e docente universitario, ma anche fortemente attivo sul versante della politica e di temi “caldi” quali il conflitto israelo-palestinese. In origine Klausner, durante l’adolescenza ha poi cambiato il cognome in Oz - che… Continue reading Amos Oz: uno scrittore “Contro il fanatismo”

ALLA RICERCA DEL PIATTO PERDUTO

“Hosomaki” di zucchine

  Ingredienti (per 15-20 involtini): 2 zucchine 150 g di salmone affumicato a fette 70 g di crescenza Qualche ciuffo di erba cipollina Qualche foglia di rucola o spinacino  Succo di limone Olio e.v.o. Sale q.b. Preparazione: Affettare finemente le zucchine nella loro lunghezza (meglio se con una affettatrice o uno strumento apposito) e disporre… Continue reading “Hosomaki” di zucchine

CURIOSITA'

La distopia e le “Scritture della catastrofe”

Un termine che tutti sicuramente avranno già sentito - soprattutto perché è stato rivalutato moltissimo, negli ultimi anni, sia dalla cinematografia sia dalla letteratura - è certamente quello di “distopia”. Storicamente parlando, quest’ultima si può dire sia nata nell’Ottocento, precisamente nel 1868, ad opera del filosofo John Stuart Mill che ne coniò il termine sulla… Continue reading La distopia e le “Scritture della catastrofe”

CONSIGLI DI LETTURA

Una vita da agente segreto: “Siviero contro Hitler. La battaglia per l’arte”

Oltre agli Alleati, un ruolo rilevante per il ritrovamento dei manufatti artistici trafugati dai nazisti durante la Seconda guerra mondiale lo ebbero gli ufficiali italiani dell’Ufficio Recuperi delle opere d’Arte, presieduto e diretto da Rodolfo Siviero. Quest’ultimo non è stato solamente una figura simbolo del Novecento (artistico) italiano, ma anche un abile esempio dell’incontro tra… Continue reading Una vita da agente segreto: “Siviero contro Hitler. La battaglia per l’arte”

SCRITTORI EMERGENTI

“La seta e l’uragano” di Emanuele Somma

“Tanta umanità attraversa ogni giorno il nostro campo visivo”, scriveva Amos Oz in Contro il fanatismo, ma non sempre questa vita riesce a catturare la nostra attenzione. Cosa succederebbe, però, se provassimo a scendere dalla nostra frenesia giornaliera e provassimo a osservare i corpi con cui entriamo in contatto e cominciassimo a imbastirci addosso delle… Continue reading “La seta e l’uragano” di Emanuele Somma