Goldstein Bulletin: due promozioni “da spiaggia”

Il Goldstein Bulletin di oggi riguarda due interessanti offerte dell’estate, create apposta per tutti coloro che, sotto l’ombrellone, hanno il cuore diviso tra letture, relax e divertimento. La prima, realizzata da la Feltrinelli, è dedicata soprattutto a quelli che considerano le vacanze come il momento perfetto per alternare libri e giochi, non dimenticandosi però dello spazio ridotto in valigia e, soprattutto, della condivisione con i “compagni di avventure”. Fino al 30 giugno, infatti, acquistando due libri – in uno solo scontrino – presso un negozio la Feltrinelli, si ha la possibilità di aggiungere al malloppo e con soli 2,90 euro in più, uno a scelta tra i giochi Hasbro più famosi di sempre: Pictureka, Saltinmente, Cluedo, Trivial Pursuit e Monopoly, tutti rigorosamente in formato tascabile. Avete ancora un paio di settimane per decidere quale sfida portarvi in vacanza. La seconda iniziativa, invece, è un po’ più rilassante ed “emotiva”, pensata per chi quando va al mare si vede disteso al sole, senza troppi pensieri e con la giusta condizione mentale. Con la promozione Einaudi, dall’1 al 30 giugno e acquistando due libri della casa editrice, sarà possibile tornarsene a casa – o direttamente in spiaggia – con un telo mare abbellito da un’evocativa citazione presa dall’immortale Gita al faro di Virginia Woolf: «Girandosi, guardò al di là della baia, e laggiù, certo, scivolando a intervalli regolari sulle onde, prima due lampi veloci, poi uno lungo e durevole, c’era la luce del faro. L’avevano acceso». La promozione la trovate in tutte le librerie più fornite e che aderiscono all’iniziativa, oppure anche on line (come ad esempio qui). Cosa aspettate? Tra i titoli trovate Una questione privata di Beppe Fenoglio, La strada di Cormac McCarthy, I fiori blu di Raymond Queneau, Quel che resta del giorno di Kazuo Ishiguro, e tanti altri “classici” e non (per poter consultare la lista completa, cliccate su questo link).

Goldstein Bulletin: Philip Roth in edicola!

DSC_0143

Valentina Zanotto

Il Goldstein Bulletin è un “bollettino” che ho deciso di creare proprio per comunicarvi – in maniera costante o periodica – alcune interessanti iniziative letterarie promosse da librerie, quotidiani o altri mezzi. Oggi è la volta di un progetto ideato dal «Corriere della Sera» e che riguarda Philip Roth, autore scomparso recentemente (e anche prematuramente, se consideriamo il suo peso nel campo della Narrativa). Dal 2 giugno e con cadenza settimanale, infatti, sono in edicola le sue opere, tradotte in gran parte da Vincenzo Mantovani: a inaugurare le uscite proprio Pastorale americana, non solo vincitore del premio Pulitzer, ma anche suo libro più celebre e apprezzato, mentre il prossimo appuntamento è previsto per domani – mercoledì 6 giugno – con Ho sposato un comunista.

È in edicola con il «Corriere della Sera» — e ci resterà ancora tutta la settimana — il primo volume della nuova collana dedicata alle opere di Philip Roth (Newark, 1933 – New York, 2018), Pastorale americana. La serie che propone i principali romanzi dello scrittore americano è composta da 28 volumi (al costo di e 8,90 più il prezzo del quotidiano) che sono stati scelti grazie al contributo inedito di Roth, in collaborazione con il suo editore italiano, Einaudi. (dal Corriere della Sera)

Oltre che imperdibili, questi volumi descrivono anche il tocco personale di Roth: apprendiamo dallo stesso quotidiano che è stato lo scrittore stesso a intervenire nella decisione dell’ordine d’uscita dei testi, una sorta di “piccola biblioteca” che ricorda tanto «una playlist di quello che egli considerava il percorso migliore per farsi strada nella sua bibliografia. E nella sua America.» Tra le prossime uscite, oltre ai titoli già citati, ci saranno anche Lamento di Portnoy (20 giugno), Il complotto contro l’America (27 giugno) e La mia vita di uomo (4 luglio), volumi tutti quanti corredati da bellissime illustrazioni realizzate da “XxYStudio”. Per consultare l’intero piano dell’opera, cliccate qui, se invece vi siete persi quanto ho scritto su Philip Roth, vi lascio il link all’articolo.

Pastorale americana - Corriere della Sera

Il primo volume della serie, in edicola dal 2 giugno