Libri usati: “Il paradiso perduto” di John Milton

Rovistare nei mercatini dei libri usati significa “sporcarsi” un po’ le mani di vissuto, ma anche sentirsi addosso quello strano profumo della carta ingiallita dal tempo. Secondo me, niente di più bello. Oggi voglio farvi fare la conoscenza di un altro acquisto di cui vado particolarmente orgogliosa e che proviene proprio da uno di questi “magici” posti in cui il tempo viaggia a ritroso: la splendida copia, in due volumi e ricca di illustrazioni, de Il paradiso perduto di John Milton, un’opera che, appena pubblicata e poi con gli anni, è riuscita a strappare sia elogi che critiche. Se non sapete di cosa sto parlando, eccovi un po’ di informazioni. Paradise Lost ha visto la luce per la prima volta nel 1667, e oggi rappresenta senza alcun dubbio uno dei capisaldi della letteratura inglese: un (se non addirittura “il”) poema epico capace di tessere una storia che unisce elementi della tradizione pagana e cristiana, ma anche un serbatoio letterario di tematiche e accezioni particolari. Come suggerisce bene il titolo, quest’opera prende spunto dall’episodio biblico della caduta di Adamo e Eva dal paradiso terrestre e quindi anche dalla tentazione di Satana, “Angelo caduto” e protagonista principale della storia con il suo fare ambizioso e provocatorio. Particolarmente celebre per la citazione «Better to reign in Hell, than serve in Heaven.», Il paradiso perduto è sia un’importante opera critica che ha suscitato l’interesse di diversi studiosi (come ad esempio T.S. Eliot o Voltaire), sia una notevole fonte d’influenza che dal XVII secolo è stata in grado di prolungarsi fino a oggi (basti pensare al termine “Pandemonio”: inventato proprio da Milton e ancora ampiamente utilizzato nel nostro linguaggio comune).

Satana: Che importa se il campo è perduto? Non tutto è perduto; la volontà indomabile, il disegno della vendetta, l’odio immortale e il coraggio di non sottomettersi mai, di non cedere: che altro significa non essere sconfitti?

Vi lascio il link per acquistare Il paradiso perduto attraverso un’interessante inserzione che ho trovato su eBay (la copia non è come la mia) oppure quello per comprare il libro nuovo e con testo inglese a fronte.

Paradiso perduto - John Milton

Titolo: Paradiso perduto
Autore: John Milton
Editore: Mondadori
Lunghezza: 889 pagine
Prezzo: 13 euro
Trama: Poema che si propone la «giustificazione all’uomo delle azioni del Signore», Paradiso perduto usa la forma drammatica per dimostrare che Adamo ed Eva furono puniti perché peccarono, scegliendo deliberatamente il Male. Uniti nella colpa e nell’implacabile sentenza divina, furono cacciati dall’Eden sulla terra: un luogo ignoto nel quale sono destinati a vivere nell’infelicità. Pur nella drammaticità del tema, le pagine del Paradiso perduto vivono di delicatissime sfumature e di un senso idillico e musicale che ne fanno ancora oggi un’opera di straordinario fascino.
Per acquistarlo: clicca qui (al prezzo di 11,05 euro)

Sono affiliata ad Amazon e negli articoli ho aggiunto dei rimandi proprio a questo sito. Per ogni acquisto che farete seguendo i riferimenti che ho messo (oppure partendo da questo link generico), percepirò una commissione del 10% (massimo), ricavato che servirà per mantenere il mio sito o acquistare libri. Vi ringrazio in anticipo per qualsiasi vostro supporto.

Libri usati: “5 maestri dell’orrore” e i loro racconti spaventosi

5 maestri dell'orrore

I mercatini dei libri usati, a volte, più che degli spazi dedicati a dei testi vintage e fascinosi, sembrano piuttosto un angolo di pagine scartate da lettori troppo critici e in “imbarazzo” per i loro errori d’acquisto passati. In altri casi, invece, quelli più fortunati, si dimostrano essere delle vere e proprie “isole del tesoro”. Con sicurezza, posso far rientrare 5 maestri dell’orrore proprio nella seconda categoria: ho trovato questo volumetto in una delle mie incursioni a una bancarella di libri usati e appena l’ho visto mi sono chiesta come mai nessuno lo avesse ancora acquistato. Edito dalla “Newton Compton” (Tascabili Economici Newton), anni ’90, tenuto benissimo, cinque racconti: tutte queste caratteristiche alla modicissima cifra di 3 euro.

– Carmilla, Le Fanu;
– Il velo dissolto, George Eliot;
– Il ladro di cadaveri, Stevenson;
– L’ospite di Dracula, Stoker;
– I racconti dell’oltretomba, Bierce.

Se vi ho incuriosito e volete acquistarlo anche voi, su eBay ho trovato un’inserzione che fa proprio al caso vostro; altrimenti questi sono tutti i testi – nuovi – e presi singolarmente:

Titolo: Carmilla. La vampira e il detective dell’occulto
Autore: Joseph Sheridan Le Fanu
Editore: Feltrinelli
Lunghezza: 235 pagine
Prezzo: 9 euro
Trama: Carmilla, la prima vampira della storia della letteratura, e il dottor Hesselius – medico e metafisico tedesco -, il primo detective dell’occulto, sono i due principali protagonisti di questa raccolta di storie “gotiche”. Un testo chiave, la cui influenza sarà fortissima in tutta la letteratura del Novecento sui fantasmi. Tè verde (1869) è il racconto del reverendo Jennings che, dopo la lettura di “certi volumi antichi, edizioni tedesche di testi in latino medievale”, mentre torna a casa con l’omnibus, vede comparire una misteriosa scimmia, che da quel momento in poi, tra improvvise sparizioni e scoraggianti ricomparse, continuerà a seguirlo fissandolo con bramosia maligna. Il giudice Harbottle (1872) è la funesta cronaca della nemesi piombata su Mr Harbottle, uomo malvagio e corrotto. Carmilla (1871-1872), infine, il più famoso dei racconti di Le Fanu, narra le astuzie e i languori della vampira Carmilla. Le storie di questo volume non sono paurose perché fantastiche, bensì paurose perché vere: riflessi del nostro essere, voci della nostra coscienza, proiezioni della nostra angoscia, immagini duplicate del nostro volto inquietante. Le Fanu ci invita a guardare nello specchio del reale con la consapevolezza che quanto vedremo non sarà la verità, ma una sua ombra confusa, il riflesso baluginante di qualcosa che sfugge al controllo della ragione.
Per acquistarlo: clicca qui (al prezzo di 7,65 euro)

Titolo: Il velo dissolto
Autore: George Eliot
Editore: Galaad Edizioni
Lunghezza: 78 pagine
Prezzo: 11 euro
Trama: “The lifted veil” si apre con un’angosciosa sequenza di morte. Latimer, protagonista e voce narrante del romanzo, è dotato di facoltà mentali fuori del comune: può vedere il futuro e leggere le menti degli altri. Grazie alla sua eccezionale chiaroveggenza ha previsto che morirà di lì a un mese, il 20 settembre 1850. Non gli rimane che usare il tempo che lo separa dal giorno fatale per raccontare le strane vicende della sua esistenza, nella speranza di trovare quella solidarietà che non è mai stato capace di suscitare durante tutta la sua vita.
Per acquistarlo: clicca qui (al prezzo di 9,35 euro)

Titolo: Il ladro di cadaveri
Autore: Robert Louis Stevenson
Editore: BUR 
Lunghezza: 128 pagine
Prezzo: 8,50 euro
Trama: Un fatto di cronaca realmente avvenuto nella Londra dell’Ottocento si trasforma, sotto la penna di Robert Louis Stevenson, in una oscura vicenda gotica: nel “Ladro di cadaveri”, i giovani e ambiziosi Macfarlane e Fettes si occupano di ricevere le spoglie destinate al sezionamento nell’aula del famoso professore di anatomia Robert Knox. Un giorno Fette si identifica in una delle salme una donna di sua conoscenza e, vedendo segni di violenza sul suo corpo, capisce che è stata assassinata. Macfarlane lo persuade a non denunciare il fatto, ma il loro cinismo non resterà impunito. Nel racconto che segue, “Gli allegri compari”, vanno in scena alcuni dei temi d’avventura più cari allo scrittore scozzese: naufragi, tesori maledetti, follia.
Per acquistarlo: clicca qui (al prezzo di 7,22 euro)

Titolo: L’ospite di Dracula
Autore: Bram Stoker
Editore: Armando Editore
Lunghezza: 64 pagine
Prezzo: 4 euro
Trama: Questo racconto è la prima apparizione del conte Dracula, il vampiro più celebre di tutti i tempi. In origine doveva costituire il primo capitolo del romanzo, ma in seguito l’autore cambiò idea e lo seppellì in un cassetto da cui lo ripescheranno i suoi eredi una ventina di anni dopo per pubblicarlo come racconto autonomo. In appendice al volume, “Il vampiro italiano” e un estratto dal “Dizionario infernale”.
Per acquistarlo: clicca qui (al prezzo di 3,40 euro)

Titolo: I racconti dell’oltretomba
Autore: Ambrose Bierce
Editore: Newton Compton Editori
Lunghezza: 93 pagine
Prezzo: 0,49 euro
Trama: Viene proposta in questo volume una scelta di inquietanti fantasie dell’aldilà partorite dalla fervida immaginazione di un autore che ha pubblicato ben novanta racconti fantastici: storie di orrore psicologico, dell’occulto e del terrore. Case infestate dai fantasmi, voci di defunti, morti misteriose affollano queste macabre narrazioni, alcune delle quali sono così originali e singolari da rendere impossibile qualsiasi tentativo di classificazione all’interno del genere del Fantastico.
Per acquistarlo: clicca qui (in formato eBook, al prezzo di 0,49 euro)

Sono affiliata ad Amazon e negli articoli ho aggiunto dei rimandi proprio a questo sito. Per ogni acquisto che farete seguendo i riferimenti che ho messo (oppure partendo da questo link generico), percepirò una commissione del 10% (massimo), ricavato che servirà per mantenere il mio sito o acquistare libri. Vi ringrazio in anticipo per qualsiasi vostro supporto.