Articoli

Meyrink esoterico

Dodici racconti “Sotto la cenere”

Linguine “alla greca” con salmone

“La ragazza che levita”: Alice nel Paese degli Orrori

“Kafka – Il processo”: la graphic novel

Ucronia: la narrazione del “se”

Peschiera del Garda: “la città fiorita”

Orecchiette con le cime di rapa

Spaghettini alla crema di melanzane

Impara l’«Arte» di Yasmina Reza e non metterla da parte

10 maggio 1933: i roghi nazisti dei libri

55 giorni di piombo

Petto di pollo panato e insaporito

“L’agente segreto”: una storia distruttiva

Virginia Woolf e le sue “fasi” di scrittura

“Le parole dei fiori. Un alfabeto della lingua delle piante” di Isabel Kranz

“Come il sole di mezzanotte” di Liliana Onori

Amos Oz: uno scrittore “Contro il fanatismo”

“Hosomaki” di zucchine

La distopia e le “Scritture della catastrofe”

Una vita da agente segreto: “Siviero contro Hitler. La battaglia per l’arte”

“La seta e l’uragano” di Emanuele Somma

Primo Levi e i colori del Lager

Warhol & Friends: un mondo fatto a Pop art

Crostata di marmellata

“L’altra metà delle fiabe” a cura di Antonella Castello

Rudolfs Blaumanis e il racconto de “La zattera di ghiaccio”

Ma “Dentro la maschera”, cosa si nasconde?

Spaghetti al basilico con pomodori confit, capperi e pangrattato

Jean Bruller alias Vercors

Polpette di cavolfiore

“Dracula”: un moderno romanzo del terrore

La leggenda di Halloween: dolcetto o scherzetto?

Il Museo del Novecento: un percorso cronologico e artistico nel XX secolo

Insalata autunnale

Non solo “Frankenstein”: Mary Shelley e “I miei sogni mi appartengono”

Pomodori “imbottiti”

“Disturbi di luminosità”: storia di “una qualunque chiunque”

“Fatherland”: buon 75esimo compleanno, Adolf Hitler!

Spaghetti con crema di zucca, pancetta croccante e amaretti

“1984”: Big Brother is watching you

Un giorno al Vittoriale

Emily Brontë

Frisella condita

L’effetto farfalla raccontato da Ray Bradbury

“La manutenzione dei sensi”: quando la montagna diventa cura e casa per i sentimenti

“Il caffè dei piccoli miracoli”: la ragazza con la borsa rossa

Mafalde corte con pesto di pomodori secchi, fiori di zucchina e Feta

“Niente di nuovo sul fronte occidentale”: le speranze di una generazione che vanno in frantumi

Il colpo dello “Strega”

“Il sentiero dei profumi” e le fragranze che diventano un linguaggio comunicativo

“La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo”: quando causa ed effetto si confondono

“I pesci non chiudono gli occhi”: voce del verbo “mantenere”

“Bibury’s Sweet” di Giuliana Tunzi

Philip Roth

“La svastica sul sole”: quando la Germania e il Giappone hanno vinto la Seconda guerra mondiale

“Fahrenheit 451”: un fuoco che brucia e non scalda

“Veronica, il musicista e l’introvabile nota” di Francesca E. Bianchi

“La lettera segreta”: un viaggio (d’amore) che sfida il destino

“Il cammino dell’arco”: una favola illustrata di P. Coelho

Virginia Woolf

Scrittrici femminili e pseudonimi maschili

Gli “Esercizi di stile” secondo R. Queneau

“Il complotto contro l’America” e l’incubo in un francobollo

“Edmund Brown” di Simone Toscano

“Il canto di Natale”: siamo sempre in tempo per salvarci dallo Scrooge che c’è in noi

“Mattatoio n. 5”: così va la vita

“La notte della svastica” di K. Burdekin: un futuro indesiderabile

“Il ritratto ovale”: un racconto breve e del terrore di Edgar Allan Poe

“Quanto ti ho odiato”: odi et amo

Kazuo Ishiguro

“Smith & Wesson”: si entra in scena

“Il giardino dei Finzi-Contini” e il viaggio nel ricordo

Il mondo post apocalittico di “Dominant” e l’energia geotermica

“Non lasciarmi”: i cloni con un destino già scritto

Il Kindle: la comodità di una “libreria portatile”

Il museo della follia: un viaggio nell’arte e non solo

La Chicago distopica di “Divergent”

Annunci