Il Kindle: la comodità di una “libreria portatile”

Kindle

Immagine presa dal web

In questo articolo vorrei parlarvi del Kindle, ovvero dello strumento tascabile che da qualche anno a questa parte permette di portare con sé, senza alcun ingombro o peso, tutti i libri che vogliamo per averli a disposizione sempre, in qualsiasi momento abbiamo del tempo utile per poterli leggere e non ci troviamo a casa. Il “lettore di eBook”, sostanzialmente, ha più vantaggi che svantaggi, primo tra tutti il costo ridotto dei libri in formato digitale rispetto a quelli in versione cartacea. “Sì, ma vuoi mettere la bellezza dello sfogliare un libro?” diranno alcuni, ed è vero. Questa, infatti, era una delle principali ragioni che, qualche tempo fa, più mi aveva allontanato dall’idea di comprarlo e di averci a che fare, a maggior ragione perché penso di essere una delle fan più accanite della sensazione della carta tra le mani e del suo profumo strano e pungente tra le narici (basti pensare che in libreria, la prima cosa che faccio, è avvicinarmi al naso un libro aperto a una pagina qualunque per poterlo sentire e farmelo piacere anche sotto quel punto di vista). Poi, un giorno, costretta dallo spazio sempre più ridotto presente nella mia libreria e dai prezzi – non sempre tanto modici! – di certi libri, ho preso mentalmente carta e penna e ho cominciato a fare una lista di pro e contro sull’avere o non avere un Kindle. Se da una parte, ovvero nella colonna degli aspetti negativi, avevo inserito solamente la paura di non poter trovare sempre il titolo in formato digitale di un certo libro cartaceo e, soprattutto, il costo “importante” dell’E-reader, dall’altra, invece, gli aspetti positivi si moltiplicavano come per mitosi:

  1. Un eBook costa relativamente poco: si parte da un minimo di 0,99 centesimi, fino alla possibilità di avere certi grandi classici (come i testi di Pirandello o Dante) addirittura gratis;
  2. Il database in cui ricercare un libro è davvero ampio, mentre le offerte con i ribassi sono all’ordine del giorno (può capitare che un eBook cali di prezzo in modo imprevisto, per questo è sempre meglio fare una wishlist per tenere sempre sott’occhio i titoli che vogliamo);
  3. Il Kindle offre la possibilità di fare “sottolineature virtuali” alle frasi che più ci piacciono o ci hanno colpito di un certo libro e di ritrovarle poi, in modo ordinato, in una sezione chiamata “i miei ritagli”;
  4. Attraverso i pulsanti di condivisione, possiamo trasferire, in modo istantaneo e veloce, ogni frase che vogliamo sui nostri social network preferiti (Twitter o Facebook) e anche per e-mail;
  5. Un vocabolario integrato ci permette di ricercare delle parole che non conosciamo e anche di tradurle;
  6. Dal punto di vista tecnico, il Kindle è davvero facile da usare perché basta un dito strisciato sullo schermo, è dotato di una batteria che lo fa rimanere acceso anche per settimane, mentre il “dosatore di luce” dello schermo ci permette di poter leggere un eBook anche di notte, comodamente sdraiati a letto, senza necessariamente doverci accecare o stancare gli occhi;
  7. Non sappiamo se un libro ci convince e non abbiamo il tempo di fare una capatina in libreria per poterlo sfogliare? Nessun problema, possiamo scaricarne un estratto e poi, successivamente, decidere di comprarlo per intero;
  8. Avere un E-reader significa anche acquisire discrezione, a maggior ragione se non vogliamo sbandierare ai quattro venti quello che stiamo leggendo (a chi non è capitato, in treno, di allungare il collo per vedere che libro aveva tra le mani un pendolare? Ebbene sì, è successo anche a me);
  9. Un Kindle non costa poco, ma posso assicurare che è un investimento: di spazio, prima di tutto, ma anche in fatto di costi (anche se i soldi per un libro sono sempre ben spesi), ci tengo a sottolineare che al prezzo di un libro cartaceo, volendo, potremmo prendere tre o quattro eBook.
  10. Acquistare un “libro digitale” è comodo e veloce e non si può fare solo sull’E-reader: ad esempio infatti, se gli account di Amazon e del Kindle sono collegati tramite la stessa mail, vi basterà comprare l’eBook sul famoso sito di acquisti per trasferirlo in automatico anche sulla vostra libreria virtuale.

Detto questo, qui di seguito ho riportato i titoli di alcuni eBook “economici” che, in questo momento, sono in cima alla lista dei miei libri da leggere:

• Le strane logiche dell’amore di T. Paxia (acquistabile qui al prezzo 1,99 centesimi): un romanzo leggero e carino in cui il destino si comporta “amorevolmente” da protagonista.
Trama: Cameo Pink MacKenzie ha sangue inglese e americano nelle vene, ventisei anni, e vive in un monolocale a Londra insieme al suo adorato cane Flash. Per pagarsi l’affitto dà una mano alla madre nella sala da tè di Notting Hill, ma la sua vera passione sono i libri e dedica la maggior parte del tempo a recensirli sul suo blog “Another book on the wall”, ormai seguitissimo. Purtroppo, oltre alla cronica mancanza di lavoro, nella sua vita il vero assente è l’amore. Chase, fratello del futuro marito di sua cugina Nancy, otto mesi prima l’ha lasciata per una ragazza svedese, e si è pure trasferito in Scandinavia. Da allora, il deserto. E la beffa è che Nancy le ha chiesto di organizzarle il matrimonio, presa com’è dal suo superlavoro, e Cameo è troppo buona e troppo disoccupata per dirle di no. Se non fosse che la sua attenzione ricade sulla copia che una casa editrice le manda in anteprima per una recensione, e la foto dello scrittore esordiente ritratto in copertina la colpisce come non le succedeva da tempo. La sera stessa, a un concerto a cui ha accompagnato un’amica, per errore rovescia un bicchiere di birra addosso a un tipo, in cui riconosce il ragazzo del libro. Ma nei giorni seguenti troppe cose intorno a quel romanzo e al suo autore non quadrano e per Cameo diventerà quasi un’ossessione scoprire cosa si nasconde dietro al misterioso Tristan Moseley.

le strane logiche dell'amore - Tania Paxia.jpg

• Una storia difficile ed una vita a cui si vuole sorridere ancora, nonostante tutto. Tutte le stelle del cielo di A. Contini (acquistabile qui al prezzo di 1,99 centesimi) parla proprio di questo: è possibile andare avanti nonostante le difficoltà?
Trama: La vita di Kyle Hawkins è alla deriva. Quando viene arrestato per guida in stato d’ebbrezza, possesso di stupefacenti e tentata violenza su una ragazza, il padre lo spedisce nel Vermont ad aiutare il nonno, che ha un negozio di fiori. La provincia è l’inferno per Kyle che, senza amici, va nell’unico bar della cittadina a ubriacarsi; ma è proprio lì che lavora Katherine Hutchinson, la vicina di casa del nonno con mille problemi, innamorata di Kyle da sempre. Sarebbe meglio per entrambi stare lontani, ma Kathy è ancora attratta dal ragazzino di quattordici anni a cui ha dato il primo bacio, mentre l’attaccamento di Kyle alla ragazza diventa un modo per scacciare i suoi demoni.

Tutte le stelle del cielo - Angela Contini

• State cercando un distopico diverso dagli altri? Ecco che allora Wolf: la ragazza che sfidò il destino di R. Graudin (acquistabile qui al prezzo di 6,99 euro) fa proprio per voi, un romanzo “ucronico” in cui la Germania e il Giappone hanno vinto clamorosamente la guerra e si spartiscono il mondo.
Trama: È il 1956 e l’alleanza tra le armate naziste del Terzo Reich e l’impero giapponese governa gran parte del mondo. Ogni anno, per celebrare la Grande Vittoria, le forze al potere organizzano il Tour dell’Asse, una spericolata e avvincente corsa motociclistica che attraversa i continenti collegando le due capitali, Germania e Tokyo. Il premio in palio? Un incontro con il supersorvegliato Führer, al Ballo del Vincitore. Yael, una ragazza sopravvissuta al campo di concentramento, ha visto troppa sofferenza per rimanere ancora ferma a guardare, e i cinque lupi tatuati sulla sua pelle le ricordano ogni giorno le persone che ha amato e che le sono state strappate via. Ora la Resistenza le ha dato un’occasione unica: vincere la gara, avvicinare Hitler e ucciderlo davanti a milioni di spettatori. Una missione apparentemente impossibile che solo Yael può portare a termine. Perché, grazie ai crudeli esperimenti a cui è stata sottoposta, è in grado di assumere le sembianze di chiunque voglia. Anche quelle di Adele Wolfe, la Vincitrice dell’anno precedente. Le cose però si complicano quando alla gara si uniscono Felix, il sospettoso gemello di Adele, e Luka, un avversario dal fascino irresistibile.

Wolf - Ryan Graudin

• Per gli appassionati del “giallo”, consiglio La fioraia di Deauville: e altri racconti di G. Simenon (acquistabile qui al prezzo di 4,99 euro), un caposaldo del genere!
Trama: Nei quattro racconti contenuti in questo terzo volume siamo tra la commedia giallo-sentimentale alla Lubitsch e le gag di Harold Lloyd e di Laurel & Hardy, tra grand hotel della Costa Azzurra e sale da gioco di Deauville, tra presunte miliardarie e improbabili cinematografari. In forma smagliante, gli investigatori dell’Agenzia O, che abbiamo ormai imparato a conoscere, danno il meglio di sé.

La fioraia di Deauville - G. Simenon

• Divisi tra sogno e realtà? Allora non fatevi scappare Dreamology di Lucy Keating (acquistabile qui al prezzo di 5,99 euro), un romanzo che mette a dura prova le idee che ci facciamo nella testa prima di conoscere una persona.
Trama: Per quanto Alice può riuscire a ricordare, Max è sempre stato parte integrante dei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto… Peccato che non sia reale. Perché Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua nuova classe, il primo giorno di scuola, e non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal Max dei sogni. Il Max reale è testardo e problematico, ha una vita complicata e intensa, di cui Alice non fa parte, nonché una ragazza, Celeste. Anche il loro incontro e il loro rapporto non sono così perfetti come lei aveva sperato. Quando si è vissuto un amore da sogno, ci si potrà mai accontentare della realtà?

Dreamology - L. Keating

• Se siete affascinati dal mondo delle pietre e dal loro significato, vi segnalo La voce nascosta delle pietre di C. Parenti (acquistabile qui al prezzo di 9,99 euro), una storia davvero interessante in cui giada, ametista, agata o acquamarina non sono solo dei “sassi colorati”, ma un vero e proprio percorso da seguire.
Trama: «Segui le pietre, solo loro regalano la felicità.» Luna è una bambina quando il nonno le dice queste parole speciali insegnandole che l’agata infonde coraggio, l’acquamarina dona gioia e la giada diffonde pace e saggezza. E lei è certa che quello sia il suo destino. Ma ora che ha ventinove anni, Luna non crede più che le pietre possano aiutare le persone. Non riesce più a sentire la loro voce. Per lei sono solo sassolini colorati che vende nel negozio di famiglia, mentre il nonno è in giro per il mondo a cercare gemme. Perché il suo cuore porta ancora i segni della delusione. Si è fidata delle pietre, di quello che nascondono, di quello che significano. Si è fidata di quel ragazzo di sedici anni che attraverso di loro le parlava di sentimenti. Dell’amicizia che cresceva ogni giorno e racchiudeva in sé la promessa di un amore indistruttibile. Leonardo era l’unico a credere come lei nel fascino dei minerali e dei cristalli. Leonardo che in una notte di molti anni prima l’ha abbandonata, senza una spiegazione, senza una parola. E da allora il mondo di Luna è crollato, pezzo dopo pezzo. A fatica lo ha ricostruito, non guardando mai più indietro. Fino a oggi. Fino al ritorno di Leonardo nella sua vita. È lì per darle tutte le risposte che non le ha mai dato. Risposte che Luna non vuole più ascoltare. Fidarsi nuovamente di lui le sembra impossibile. Ha costruito intorno al suo cuore un muro invalicabile per non soffrire più. Ma suo nonno è accanto a lei per ricordarle come trovare conforto: il quarzo rosa, la pietra del perdono, e il corallo che sconfigge la paura. Solo loro conoscono la strada. Bisogna guardarsi dentro e avere il coraggio di seguirle.

La voce nascosta delle pietre - C. Parenti

Aspetto le vostre opinioni a riguardo e se ancora questo articolo non vi basta, vi invito a leggere tutte le specifiche del Kindle qui, dove sono presenti anche le recensioni di chi, oltre a me, già lo possiede. Se lo avete e come me non ne potete fare a meno, quali sono gli eBook che vorreste acquistare?

Sono affiliata ad Amazon e negli articoli ho aggiunto dei rimandi proprio a questo sito. Per ogni acquisto che farete seguendo i riferimenti che ho messo (oppure partendo da questo link generico), percepirò una commissione del 10% (massimo), ricavato che servirà per mantenere il mio sito o acquistare libri. Vi ringrazio in anticipo per qualsiasi vostro supporto.

 

6 pensieri su “Il Kindle: la comodità di una “libreria portatile”

  1. SegnaLibro ha detto:

    Anch’io inizialmente ero un po’ titubante riguardo il Kindle, poi, quando mia madre ne acquistò uno, cominciai ad usarlo anch’io. Le sensazioni di un libro cartaceo sono insuperabili (se ti interessa ho scritto anche un articolo: IL PROFUMO DEI LIBRI) ma non posso negare i vantaggi che hai elencato anche tu… è incredibilmente comodo! 😅✌️

    Piace a 1 persona

  2. illettorecurioso ha detto:

    I vantaggi da te elencati sono assolutamente veri, eppure non riesco proprio a leggere gli e-book. Mi tocca farlo perché spesso mi inviano le copie digitali, però ogni volta è davvero frustrante. Però d’altra parte penso che tra due settimane vado in vacanza solamente con un bagaglio a mano e avrò spazio per un solo libro, e questo è ancora più frustrante! Con un e-book reader non avrei il problema dello spazio!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...